Aggiornamenti di viaggio

Seguimi, ti faccio strada.

ARCHIVIO NEWS

Premio Ninfa d’Argento 2014

giovedì, 7 luglio 2014

Il 19 Luglio 2014 la cantora sarà insignita del premio “Ninfa d’Argento” che le verrà consegnato nell’ambito del “Ninfa Camarina” al Museo archeologico regionale di [...]

Adesso posso dirti (Fottiti): in radio dal 23 Maggio

mercoledì, 5 maggio 2014

Secondo singolo estratto dall'album di debutto "La valigia con le scarpe". Dal 30 Maggio su iTunes e in tutti gli store musicali.

“La valigia con le scarpe” dal 14 Gennaio nei negozi

martedì, 12 dicembre 2013

La valigia con le scarpe” segna la svolta indie-folk della cantautrice, una pasta musicale fatta di Beatles e mandorle siciliane, in uscita il 14 Gennaio 2014 su etichetta Leave Music e distribuito da Universal Music.

Adesso posso dirti (Fottiti)

"Adesso posso dirti (Fottiti)" è un video realizzato con i selfie ricevuti da fan e artisti amici che in coro hanno avuto il coraggio di dire "fottiti" a chi gli ha reso la vita un inferno. Dal 9 Giugno in anteprima esclusiva su Repubblica.it GUARDA TUTTI I VIDEO SU







Le canzoni sono di chi le ascolta. Invia la tua RECENSIONE CLICCA QUI

TRACKLIST

#1 Inizio Subito
#2 Come di domenica [testo]
#3 L'Occasione [testo] [videoclip]
#4 Le mie valigie [testo]
#5 Parole di cartone [testo]
#6 L'ultimo bicchiere [testo]
#7 Forse ci siamo [testo]
#8 Adesso posso dirti (Fottiti) [testo]
#9 Simili e contrari [testo]
#10 Io non mi abbatto perché non sono un albero
feat.TintoBrassStreetBand [testo]
#11 Cornice d'acqua [testo]
#12 Unoduetre [testo]
#13 Aquiloni feat. Soulcè [testo]
#14 Succederà feat. Baciamolemani [testo]

LiveShow:


Guarda il calendario completo

Cantora Buzz Viaggiatrice

“Cantora” indipendente, come le piace definirsi, di origini sicule dal temperamento naïf e originale. Suona il Pineapple ukulele, la chitarra e la batteria. Scrive e condivide la sua musica su palchi convenzionali e non. Segue un percorso artistico alquanto singolare. Cresciuta circondata dai vinili del padre batterista-cantautore, giovanissima mostra attitudini per il blues, il jazz e in particolare lo swing. Inizia a cantare “per hobby”. Parallelamente alla passione per il canto, nel 2002 si laurea a Catania in Tecniche di Neurofisiopatologia con 110 e lode. Inizia a lavorare in ospedale, coniugando inaspettate esperienze musicali nei contesti più vari: “presta la voce” a progetti pop dance internazionali, si esibisce su palchi come il Blue Note di Milano e “palchi” buskers in strada in Italia e all’estero (Parigi-quartier latin, Londra C.Garden-26°Ferrara Buskers Festival ). Nel 2010 partecipa ad X Factor, scelta da Elio e le storie Tese con i quali si esibirà successivamente su Rai3 a Parla con me di Serena Dandini. Nel contesto dell’esperienza talent, Mara Maionchi e Alberto Salerno decidono di produrle due singoli tra i quali il brano “Cipria e rossetto” che riscuote un discreto successo radiofonico. Nel 2011 la decisione di dedicarsi completamente alla musica. Lascia il posto di lavoro ed inizia a scrivere. Nel 2012 Cassandra inizia a realizzare le sue prime produzioni, delle quali è anche arrangiatrice e musicista. Quasi per scommessa, invia i suoi primi brani raggiungendo le finali del Premio Bindi, Milo Music Contest di Franco Battiato organizzato dalla OTR ed in particolare il Premio Bianca dʼAponte dove si aggiudica il Premio della Critica con il brano “L’occasione”. Nel Settembre 2012, è una delle protagoniste de “L’onda rosa indipendente” al MEI Supersound di Faenza. Nello stesso anno il suo brano “Your Lady” è scelto ed inserito in due compilation targate MEI (Onda rosa e MEID in Italy vol 1). Nello stesso anno scrive “I muri”. Quest’anno è stata tra gli 8 vincitori a Musicultura 2013, con il brano “Le mie valigie”. Ha ricevuto il Premio “UN CERTAIN REGARD” come migliore esibizione sul palco delle Audizioni live a Macerata, definita in questa occasione “un’artista originale che mette a nudo la sua anima”. Il suo brano "Come di domenica" viene scelto dalla giuria del Premio Fabrizio De Andrè e partecipa alle serate finali all'Auditorium SGM di Roma. Il 14 Gennaio 2014 esce il suo album di debutto “La valigia con le scarpe” (su etichetta Leave Music e distribuito da Universal Music) che raccoglie canzoni definite da lei “Transizioni emotive in movimento”. Inoltre, il prossimo Luglio sarà insignita del Premio Ninfa d’Argento, consegnato in occasione del Premio Ninfa Camarina, premio biennale nazionale della critica per opere edite di narrativa italiana. È ideatrice del BUZZ tour, un’iniziativa con la quale coniuga la rete e la realtà attraverso un tour virtuale acustico, proposto in luoghi non convenzionali (negozi di ceramica, abbigliamento vintage, gallerie etc), il tutto ripreso e poi condiviso sui canali del web 2.0.


RICONOSCIMENTI

2013 • Finalista PREMIO FABRIZIO DE ANDRE' con il brano "Come di domenica"
2013 • Vincitrice MUSICULTURA 2013 con il brano "Le mie valigie"
2013 • Premio "UN CERTAIN REGARD" Audizioni Live Musicultura
2012 • Premio della critica al "PREMIO BIANCA D'APONTE" con il brano "L'occasione"
2012 • Finalista "MILO MUSIC CONTEST" (organizzato da Franco Battiato e OTR Roma)
2012 • Il brano "Your Lady" viene scelto dal MEI ed inserito nelle compilation "Mei'd in Italy" e "L'onda rosa indipendente"
2012 • Finalista "PREMIO BINDI" con il brano "Tra mille occhi"

Pensieri sotto al cappello

ARCHIVIO BLOG

Metti un giorno sul set de “L’ultimo bicchiere”

giovedì, 10 ottobre 2013

Una giornata splendida sul set del video "L'ultimo bicchiere" girato da Ghost Frame. Realizzato a Milano all’interno di “Al Less Bolliti dal mondo”, atmosfere stile bistrot francesi dei primi del ‘900 fanno da perfetta cornice al ricordo di un’esperienza raccontata con ipnotica malinconia. Guarda le foto!

Cassandra e la Tintobrass street band “When I get low I get hight”

sabato, 10 ottobre 2012

Una delle esperienze piu' belle, condividere la musica con ragazzi come quelli della TintoBrass street band. Loro suonano dixieland, jazz in strada.

I muri: è solo una canzone

martedì, 9 settembre 2012

Non è un disco, non è un video, non è nient’altro che una canzone. “I muri” hanno una loro storia, un loro stato d’animo: il mio, che forse, anzi, sicuramente accomuna tanta altra gente.

Top